Ristrutturazioni a Bologna

marsigli grezzo Restauro e risanamento conservativo dell’immobile

L’intervento vuole essere sin dal suo progetto un recupero di pregio all’interno  del paese di Persiceto. Per fare ciò è essenziale improntare l’intervento alla conservazione di tutte le testimonianze artistiche, architettoniche e culturali di tale trasformazione.

Il palazzo nasce intorno alla fine del 1800, il proprietario dopo la sua scomparsa lo donò al Comune di Persiceto; a seguito il Comune lo mise a disposizione dei Persicetani fino alla vendita nel 2010 ad un Conte di Bologna che fece fare il recupero nel 2016. L’intervento ha interessato tutto il complesso architettonico. I lavori sono cominciati con il restauro delle coperture, sia dei coppi in latterizzio che delle travature.

Il restauro delle facciate esterne ha interessato sia l’intonaco, ancora presente per la maggior parte, sia la muratura  sostituendo tutte le pietre ammalorate. Gli infissi interni ed esterni sono stati prontamente tutti recuperati così come le porte e i portoni con l’aiuto di falegnami e professionisti del mestiere. Internamente si sono restaurate le pareti dei locali, i pavimenti sono stati sostituiti con della ceramica  simil legno, i soffitti in cannucciato al piano terra e in legno al piano primo.

Sono stati consolidati i solai e integrati tiranti in acciaio con ferle esterne che rispettano l’architettura del passato.
Anche gli elementi in ferro come le ringhiere di scale, aperture e ballatoio sono state recuperate con interventi conservativi.marsigli finito marsigli portone marsigli scala interna

Share Button

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.